Chi è Tye Sheridan, la star di Ready Player One

Condividi con chi vuoi!

Oltre 80.000 follower su Instagram per soli 8 post pubblicati sul suo profilo @itstyesheridan. Tye Sheridan, giovane attore texano classe 1996, non risulta molto attivo sui social come i suoi coetanei, forse perché particolarmente concentrato sulla sua carriera in continua ascesa. Un vero ragazzo del sud che ama il football e il baseball, ma anche pescare e andare a caccia con i suoi amici e la sua famiglia. Il debutto sul grande schermo avviene nel 2011 con The Tree of Life, l’evocativo dramma di Terrence Malick, in cui Sheridan interpreta il giovane Steve O’ Brien, figlio di Jessica Chastain e Brad Pitt e fratello del protagonista interpretato da Sean Penn nella versione adulta.

Lavorare con Spielberg

Dal 28 Marzo è al cinema come protagonista di Ready Player One, il nuovo film di Steven Spielberg che lo rilancia come uno dei giovani talenti più promettenti di Hollywood in questo momento. Il suo percorso è simile a quello di Timothèe Chalamet, candidato al Premio Oscar come Miglior Attore Protagonista per il ruolo di Elio nel recente Chiamami col tuo Nome di Luca Guadagnino. In Ready Player One interpreta Wade, un adolescente che vive nel 2045 e segue con ammirazione il famoso programmatore James Halliday (Mark Rylance) che ha inventato OASIS, un mondo virtuale ispirato agli anni ’80, dove gli abitanti della Terra, ormai grigia, inquinata e povera, possono rifugiarsi per vivere un’esperienza di vita parallela e senza confini d’immaginazione. Nei panni dell’avatar Parzival, Wade affronta una caccia al tesoro da miliardi di dollari, organizzata in seguito alla morte di Halliday, sfidando potenti nemici e agguerriti concorrenti.
Appassionato di videogame nella vita reale, Tye Sheridan si è divertito molto a girare questo film, diretto inoltre da uno dei maestri della settima arte che ha firmato capolavori come E.T. L’Extraterrestre, Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo e Schlinder’s List. “Solo l’idea di poter stare sul set con il signor Spielberg e porgli domande sul cinema, o sui movimenti di macchina o chiedergli consigli [..] mi ha messo i brividi, per me non esiste una migliore scuola di cinema di questa“. RPO però non è la sua prima esperienza con la fantascienza. Lo ricordiamo nei panni di Scott Summers aka Ciclope nel film X-Men: Apocalisse di Bryan Singer nel 2016. Ruolo che riprenderà nel prossimo X-Men: Dark Phoenix prossimamente al cinema.

“Voglio essere come James Dean”

Sicuramente la giovane promessa di Hollywood ha avuto la possibilità di lavorare con molti attori di talento fino a oggi. Ognuno di loro gli ha insegnato qualcosa, come Matthew McConaughey al fianco del quale ha girato Mud, o Nicolas Cage, il suo co-protagonista in Joe. Tye Sheridan però non ha mai nascosto che il suo modello di riferimento è James Dean, del quale possiede senza dubbio un fascino riservato e uno sguardo malinconico e ipnotico. Nel 2015 ha partecipato a ben quattro film: Last Days in the Desert con Ewan McGregor; Effetto Lucifero – The Stanford Prison Experiement ambientato negli anni ’70 nell’Università di Stanford; il thriller Dark Places – Nei Luoghi Oscuri con Charlize Theron e Chloe Grace Moretz; Manuale scout per l’apocalisse zombie. Ha affrontato ruoli in prodotti indipendenti e alcuni blockbuster, costruendo una carriera interessante che gli sta regalando diverse soddisfazioni. Sicuramente sentiremo ancora parlare di lui.

Source link