i film con Margot Robbie da (ri)vedere

Condividi con chi vuoi!

Giovane, bella e di talento: Margot Robbie è un vero astro nascente della cinematografia moderna. A soli 28 anni ha ricevuto già ben 2 nomination agli Oscar, senza dimenticare le svariate candidature ai BAFTA, ai Critics’ Choise Awards e non solo; è un’attrice dal grande appeal, capace di interpretare ruoli drammatici e più “leggeri” con grande disinvoltura. Anche per questo motivo cresce l’attesa per il debutto di Tonya, in arrivo nelle sale italiane dal 29 Marzo. Margot Robbie interpreta la pattinatrice Tonya Harding, atleta dal fosco passato sia sportivo che privato, a causa di un rapporto particolare con la madre e di un evento tragico che ha segnato la storia dello sport americano. A interpretare la madre di Tonya, LaVonna Harding, troviamo Allison Janney, vincitrice di recente del premio Oscar come migliore attrice non protagonista. Il film diretto da Craig Gillespie è stato accolto positivamente sia dalla critica USA che europea, che ha elogiato non solo la cura con la quale sono stati narrati i fatti (realmente accaduti), ma anche la direzione generale e le prove degli attori. Margot Robbie in particolare supera se stessa portando sul grande schermo un personaggio difficile, ricco di sfumature, estremamente complesso.

A oggi la Robbie è un volto affermato del cinema internazionale, in pochi però ricordano la sua comparsata nella seconda stagione di The L Word e la partecipazione alla sfortunata Pan Am. Forte di una carriera più che lanciata, a Margot Robbie non resta che continuare a sfiorare i limiti e gettarsi in nuove e fantastiche avventure cinematografiche. Aspettando il 29 marzo per vederla in Tonya, ecco quali sono i tre film (secondo noi) da rivedere senza se e senza ma.

3. Suicide Squad

Distribuito nelle sale nell’estate del 2016, in Suicide Squad la biondissima attrice ha interpretato la mitica Harley Queen, controparte femminile di Joker e algida seduttrice. Folle ma sexy fino all’estremo, si può dire che il film di David Ayer – nonostante qualche problema – ha funzionato proprio grazie alla favolosa interpretazione di Margot Robbie, che ha condiviso lo schermo con un manipolo di super-criminali per fronteggiare la minaccia dell’Incantatrice. Ora si vocifera che presto verrà realizzato uno spin-off tutto dedicato al personaggio di Harley Quinn e che proprio Margot Robbie figurerà come produttrice esecutiva, staremo a vedere.

2. Focus – Niente è come sembra

Seppur il film con Will Smith, distribuito nelle sale nel 2015, sia caduto presto nel dimenticatoio, l’immagine di Margot Robbie in Focus – Niente è come sembra non è passata del tutto inosservata. L’attrice è stata la co-protagonista e ha interpretato Jess Barrett, ballerina di un night club che rimane invischiata in una torbida storia di soldi e sesso a causa di Nick Spurgeon (Will Smith), abile truffatore. I due amanti maledetti metteranno su un colpo da maestro che capovolgerà la loro vita nel vero senso del termine. Scurrile e beffardo, il film – purtroppo vittima di una sceneggiatura poco incisiva – permette a Margot Robbie di emergere e di regalare al pubblico un’interpretazione algida e da capogiro, dove sono la sua bellezza e la sua sensualità a farla da padrone. Seppur lontana dalla perfezione, è qui che l’attrice comincia ad affinare la sua tecnica emergendo come vera icona di stile.

1. The Wolf of Wall Street

È stato uno degli ultimi film diretti da Martin Scorsese più apprezzati dal pubblico e dalla critica. Distribuito nelle sale nel 2013, The Wolf Of Wall Street racconta l’ascesa e la discesa agli inferi di Jordan Belfort, broker newyorkese arrestato per riciclaggio di denaro. Con Leonardo diCaprio nel ruolo dell’iconico Belfort, Margot Robbie ha interpretato Noemi Lapaglia, moglie del broker. Sensuale, istrionica e con un carattere di ferro, l’attrice – seppur in un ruolo secondario – è riuscita comunque a bucare lo schermo, regalando una delle sue interpretazioni migliori. È riuscita a far trasparire tutto il disagio di una donna sedotta dal potere dei soldi e caduta in malora a causa degli errori del marito. Indimenticabile è una scena in cui seduce il buon e bel Leonardo DiCaprio con un vestitino attillato che ricorda tanto quello di Sharon Stone in Basic Instinct.

Source link