l’analisi del secondo trailer ufficiale

Niente più Bob Ross o modellini di plastica con tanto di giocattoli, questa volta, perché la 20th Century Fox ha deciso finalmente di rilasciare online un primo full trailer completo e normale di Deadpool 2 (titolo adesso ufficializzato), cinecomic diretto da David Leitch che vedrà “la seconda venuta” cinematografica di Ryan Reynolds nei panni del Mercanario Chiacchierone. Se dai teaser precedenti avevamo avuto modo di capire come il tono esilarante e scorretto del film non fosse variato al cambiare del regista, da questo full trailer possiamo finalmente ammirare in azione Deadpool e l’X-Force, a quanto pare in lotta contro il Cable di Josh Brolin per salvare un ragazzo dai poteri mutanti. Sono diverse le novità introdotte da questo nuovo footage, partendo dai personaggi che accompagneranno l’antieroe Marvel in questa sua seconda avventura fino alle curiosità sulla trama.

I ragazzi ti cambiano la vita

Il trailer si apre con una sorta di citazione a Pirati dei Caraibi: La maledizione del forziere fantasma, con Deadpool inseguito da una marea di scagnozzi che corre impaurito verso il Taxi dell’amico e ormai spalla (in stile Costantine, ma mai serio) Dopinder, che rivela a Wade come invidi la sua “vita da sogno” fatta di menefreghismo e cosce muscolose (vallo a capire).

Da qui parte un montaggio che vede il Mercenario Chiacchierone mozzare teste e tagliare gole, anche con tanto di tacchi a spillo da night club, roba che Damiano dei Maneskin a X-Factor si sognerebbe. Lo stacco ci porta poi da Vanessa, in attesa del rientro del suo sfregiato amore, Wade, che scherzando con una battuta magnifica sul glutine si becca anche un bel bacio appassionato da quella bella signorina che risponde al nome di Morena Baccarin, probabilmente l’unico sogno della sua vita sfrenata e pericolosa (capito, Dopinder?). Il trailer si fa poi serio – per modo di dire – nell’introdurre Cable, il mutante venuto dal futuro per uccidere il ragazzo cicciottello di Selvaggi in Fuga di Taika Waititi, a quanto pare molto adatto a parti irriverenti e scostumate. Julian Dennison veste i panni di un personaggio non meglio identificato, ma sappiamo che sarà l’obiettivo primario di Cable, che ritiene il ragazzo un grande pericolo per il futuro. Inizialmente, quindi, Cable sarà un nemico per Deadpool, tanto che nel trailer li vediamo combattere diverse volte, scontri dove sembra che Wade riesca a incassare bene ma a rispondere poco. In realtà la trama potrebbe vedere Cable entrare nella X-Force soltanto alla fine del film, dato che il Mercanerio Chiacchierone formerà questa sua “gang di giovani mutanti moralmente elastici” proprio per fermare Cable. Nella squadra ci saranno così Domino (Zazie Beetz), Bedlam (Terry Crews) e diversi altri personaggi tra i quali quello di Bill Sarskgard, che vediamo nell’aereo al fianco di Domino ma del quale non conosciamo l’identità, anche se potrebbe interpretare Sunspot o Cannonball, nonostante gli stessi due personaggi appariranno in seguito anche in New Mutants di Josh Boone. La mano di David Leitch inoltre sembra marcatissima e lo si nota da diversi frame di scene d’azione viste proprio nel trailer, dal combattimento a colpi di katane nella sauna giapponese fino alle scazzottate con quelli che sembrano delle guardie di un ospedale psichiatrico, però armate fino ai denti.

Di battute divertenti e scorrette, poi, ce ne sono a bizzeffe, e tenendo conto del fatto che Brianna Hildebrand (Testata Mutante Negasonica) e Steven Weintraub di Collider hanno anche smentito i rumor sui “pessimi test screening“, rivelando inoltre un plauso generale del pubblico, “addirittura positivo quanto e più del primo film“, è inutile nascondere che da qui al 15 maggio l’attesa sarà davvero lunga ed estenuante. Nel frattempo, ricordatevi di non magiare glutine, di rivedere quel “gran film pornografico” che è Cocoon e di finire i vostri studi, qualsiasi essi siano.

Source link