rivelata la data di uscita della serie tv

In una recente intervista concessa a Deadline, Jennifer Salke ha rivelato che l’attesissima serie tv Amazon de Il Signore degli Anelli arriverà sul servizio di streaming on demand dopo il 2020.

Con la fine di Game of Thrones ormai in avvicinamento, gli studios e le case di produzione si stanno impegnando al massimo per rimpiazzare lo slot fantasy lasciato vacante dalla serie campioni di incassi targata HBO. Netflix sta lavorando alla serie tv di The Witcher, HBO lancerà diversi prequel di GOT e Amazon sta investendo tutte le sue risorse per portare sul piccolo schermo un nuovo adattamento del romanzo di Tolkien.

La Salke ha rivelato alcuni dettagli dietro lo sviluppo della produzione. “Inizieremo i lavori entro due anni. Il 2021 è la data massima di messa in onda, ma siamo tanti qui agli Amazon Studios a desiderare di lanciare la serie nel 2020”.

Ieri vi avevamo rivelato che molti personaggi già noti ai fan sarebbero comparsi nella serie tv, ma il boss di Amazon ha precisato. “La serie non sarà un remake dei film di Peter Jackson, non stiamo rifacendo i film da zero, e l’unica cosa che posso dire è che non si tratterà di una serie antologica, ma di un’unica grande storia.”

“Nonostante tutto il clamore e le voci di corridoio dei mesi scorsi, l’accordo è stato chiuso solo un mese fa. Nelle scorse settimane mi sono seduta con Simon Tolkien per un paio d’ore, e ho passato parecchio tempo anche con la dirigente di Amazon TV Sharon Tal Yguado. Siamo tutti molto coinvolti nel progetto, c’è molta passione dietro e vorrei parlarvi della serie e di quello che abbiamo in mente. Nel prossimo mese credo che affineremo una strategia di marketing e inizieremo a coinvolgere gli scrittori. Bisogna solo aspettare.”

La produzione è stata pianificata in Nuova Zelanda, dove hanno avuto luogo le riprese della leggendaria trilogia cinematografica di Peter Jackson e quelle della saga de Lo Hobbit.

Fonte Notizia