Super Dragon Ball Heroes, tutte le novità sul nuovo anime di Dragon Ball

Con la conferma della produzione del nuovo anime di Goku & Co. arrivano i primi dettagli del progetto: si tratta, come avevamo già avuto modo di scrivere, dell’adattamento di Dragon Ball Heroes, videogioco arcade e per Nintendo 3DS sviluppato da Dimps che ha ispirato, tra gli altri, i manga Dragon Ball Heroes: Victory Mission di Toyotaro (Dragon Ball Super) e Super Dragon Ball Heroes: Ankoku Makai Mission di Yoshitaka Nagayama.

Il magazine V-Jump di Shueisha parla di un “anime promozionale” basato sulle missioni del gioco legate alla saga de “Il Pianeta Prigione”, anticipando che il primo episodio di questa probabile miniserie (il formato non è stato ancora annunciato) sarà proiettato a inizio luglio presso il centro commerciale AEON LakeTown di Saitama in occasione della tappa locale del Super Dragon Ball Heroes Universe Tour.

La trama della missione principale dell’arco attualmente in corso nel gioco vede i guerrieri della Pattuglia Temporale della Kaiohshin del Tempo e i guerrieri Z di Dragon Ball Super (Goku e Vegeta più Trunks e Mai del futuro) fronteggiare lo scienziato-stregone Fu, che ha incatenato tra loro pianeti di diverse linee temporali allo scopo di studiare l’energia prodotta dalle distorsioni del Tempo.

Trunks è tornato dal Futuro per allenarsi con Goku e Vegeta, ma all’improvviso svanisce nel nulla. Un misterioso uomo di nome Fu si presenta spiegando che Trunks è stato imprigionato sul cosiddetto “Pianeta Prigione”, una misteriosa struttura nascosta tra gli Universi. Il gruppo va alla ricerca delle Sfere del Drago Speciali per liberare Trunks, ma una super battaglia li aspetta. Riusciranno a salvare Trunks e fuggire dal Pianeta Prigione?

Oltre alla sinossi del primo episodio, il sito ufficiale dedicato presenta anche le biografie dei principali personaggi della Mission 1:

 

Altre informazioni arrivano dal nuovo numero del bimestrale Saikyo Jump, che conferma Tadayoshi Yamamuro al character design (Dragon Ball Super) e pubblica alcuni storyboard e disegni dell’animatore e regista (di Dragon Ball Z: La resurrezione di F):
 

La stessa rivista annuncia la diffusione del primo trailer dell’anime il 21 giugno e la proiezione del secondo episodio il 16 luglio alla tappa di Tokyo del Jump Victory Carnival, evento che ogni anno dedica un ricco spazio al franchise. 
 

Fonti consultate:
Dragon Ball Team Saiyajin,
Sito ufficiale.

Fonte Notizia